domenica 30 novembre 2014

Ultime letture: Signal to noise

Uno di quei libri che andrebbero fatti leggere a chi ancora oggi pensa che il fumetto sia un prodotto culturalmente povero. La lettura non è difficoltosa ed è proprio questa la grandezza dell'opera: dimostrare la maturità del linguaggio fumetto senza cadere nella trappola dell'eccessiva cripticità. Ci riesce benissimo Gaiman che scrive un testo lineare e ci riesce a meraviglia McKean con le bellissime illustrazioni ed il moderno design. Il risultato è un autentico capolavoro.

venerdì 28 novembre 2014

Ultime letture: Re di Picche numeri da 1 a 4

Nel 1969 lo Studio Bierreci di Luciano Bottaro, Giorgio Rebuffi e Carlo Chendi diede vita ad una rivista di fumetti umoristici interamente prodotti per l'occasione. Le storie pubblicate sono senz'altro adatte anche ai bambini, ma il prodotto "rivista" in se non lo era; vuoi per la periodicità bimestrale (ben evidenziata in copertina), vuoi per il prezzo (300 lire per 64 pagine a colori, non certo popolare). Forse fu proprio questa contraddizione di fondo a decretarne la breve durata, solo quattro numeri, non certo la qualità dei fumetti. Basta leggerli oggi per stupirsi di quanto piacevoli risultino, per un adulto e a tanti anni di distanza, le strampalate vicende del Re di Picche, di Gio' Polpetta nel far-west, del commesso viaggiaore interplanetario Ettore Scoccia detto Tore, del distinto Signor Giulivo, del soldato Petruska, del simpatico Ernesto De Gubernatis, delle gag di Pon Pon e tutti gli altri personaggi che popolarono le pagine della rivista.


mercoledì 26 novembre 2014

Ultime letture: Ulisse (Edizioni Orient Express)

Per lo sceneggiatore Jacques Lob gli dei della mitologia greca hanno ereditato tecnologie avanzate da una civilità precedente e si mantengono eternamente giovani bevendo ogni mattina latte di giovenca. Zeus e gli altri utilizzano macchinari avveniristici per monitorare e condizionare le vite dei mortali per puro divertimento, come un videogioco. Il tratto di Georges Pichard, negli anni '60 ancora sottile e delicato, rende piacevole la lettura delle peripezie del protagonista. Interessante il rapporto di Ulisse (e di Omero, coprotagonista della storia) con i macchinari elettronici, ma anche il suo coinvolgimento sentimentale con Circe e Calipso. Una bella storia che scorre ad un buon ritmo, che appassiona e coinvolge.

martedì 25 novembre 2014

Ultime letture: Fats Waller

Questo libro omaggia il grande musicista non solo narrando l'ultimo periodo della sua breve vita, ma soprattutto l'influenza che le sue melodie piene di allegria ebbero su molte persone in quei tempi bui alla fine degli anni '30 e con lo scoppio della seconda guerra mondiale. Un bellissimo fumetto di due grandi autori.


lunedì 24 novembre 2014

Ultime letture: Sweet Salgari

Commovente ritratto del grande autore da parte di un grande fumettista. Nella sua maturità artistica Bacilieri ha raggiunto livelli altissimi e questo libro ne è la migliore prova. In un gradevole bianco e nero ci scorre davanti la biografia di Salgari intervallata da citazioni di romanzi o altri scritti. Degne di nota per le forti emozioni che suscitano nel lettore, sono le ultime pagine con il brano da Il Corsaro nero che fa da contrappunto alle scene del funerale. Grazie Bacilieri per il bellissimo libro!


domenica 23 novembre 2014

Ultime letture: La canicola

La maestria di Baru sta nel narrare fatti seri e tragici con umorismo e tratti caricaturali. I personaggi definiti a tutto tondo ed i colori tenui ci accompagnano lungo le oltre cento pagine che scorrono velocissime. Alla fine resta il divertimento, l'evasione pura; ciò che chiediamo ad un buon libro.



sabato 22 novembre 2014

Ultime letture: Tamburo sotterraneo + Da solo a Parigi in agosto

Un libretto spillato di 48 pagine in bianco e nero formato quaderno; questo è l'aspetto del contenitore che racchiude il tesoro. I primi fumetti di Stefano Tamburini apparsi su publicazioni underground, riportati alla luce in una bella edizione. L'interesse è enorme e la lettura risulta molto più piacevole di quanto sarebbe lecito aspettarsi. Le tavole autoconclusive e le brevi storie realizzate per "Combinazioni", "Festa Continua", "L'avventurista" e altre pubblicazioni, sono divertenti ed oggi costituiscono una testimonianza degli anni dal 1975 al 1978. Un bellissimo libro per cui dobbiamo ringraziare Michele Mordente.



Nel dicembre 1984 sulla rivista francese "Chic" apparve una storia di 10 pagine con stupende illustrazioni di Stefano Tamburini e testo adattato da un racconto di Jean Voutrain, il titolo era "Seule à Paris au mois d'août". Il mese dopo sul numero 50 di Frigidaire trovarono spazio le 9 pagine di "Jena-Press" ottenute da Tamburini deturpando le tavole realizzate per la Francia e cambiando il testo; una storia completamente diversa. La versione transalpina era inedita da noi finché non è stata proposta in questo magnifico albo a tiratura limitatissima, soltanto 30 copie!

A sinistra la seconda pagina della storia su Frigidaire, a destra la copertina dell'albo dell'associazione culturale Muscles, tratta dalla prima pagina dello stesso.



venerdì 21 novembre 2014

Ultime letture: Sandman overture n. 1

Se è vero che la serie di Sandman non è caratterizzata da disegni sempre all'altezza dei testi, in questo prequel è stata prestata particolare attenzione all'aspetto grafico ed il risultato è ottimo. La storia è ancora all'inizio ma già ci ha fatto rientrare nel mondo dei sogni con le sue magiche e bellissime atmosfere.

giovedì 20 novembre 2014

Ultime letture: Historica n. 23

Si conclude la saga "9/11" fra i personaggi reali che per anni hanno dominato le cronache internazionali e quelli di fantasia fra cui emerge a vero protagonista l'organizzatore degli attentati alle Torri Gemelle. Questa serie in sei parti mantiene fino in fondo la promessa di ricostruire il persorso che nell'arco di alcuni anni portò ai tragici fatti dell'11 settembre 2001. Durante la lettura si apprezza il modo chiaro e dettagliato con cui vengono spiegati i vari passaggi ed il disegno molto realistico. Tanto è l'interesse per l'argomento trattato che passa in secondo piano l'aspetto più propriamente fumettettistico.

mercoledì 19 novembre 2014

Ultime letture: Spygames 1. Dissidenti

La lettura scorre veloce con pochi dialoghi, fra scene d'azione e violenza, per più di metà della storia. Poi nelle ultime dieci pagine viene chiarito il contesto in cui svolgerà la saga. Il tutto visualizzato da un tratto sporco e da toni cupi. Un buon inizio.

martedì 18 novembre 2014

Ultime letture: L'ultimo viaggio dell'Endurance

La storia di una spedizione in antartico che si trasforma in lotta per la sopravvivenza in ambiente ostile e poi in missione di salvataggio. Una vicenda che si snoda nell'arco di tre anni, dal 1914 al 1917, abilmente condensata in 60 pagine con salti temporali che niente tolgono alla narrazione. I disegni rendono alla perfezione le atmosfere e gli stati d'animo dei personaggi e coinvolgono il lettore accompagnandolo veloce verso il finale. Un'ottima sceneggiatura e splendidi disegni sono dunque gli ingredienti per un libro veramente bello.


lunedì 17 novembre 2014

Ultime letture: A bordo della stella del mattino

Riff Reb's si conferma un grande autore di storie di pirati, con le sue tavole in nero e colore dominante che cambia ad ogni capitolo creando diverse atmosfere. La storia è narrata in prima persona da un ragazzo, mozzo sul veliero il cui comandante è il personaggio principale del libro.


I disegni sono piacevoli così come la lettura che scorre ad un buon ritmo fra scene di mare e di terra, crudeltà e tenerezze, allegria e tristezza. Tante emozioni contrastanti per un bellissimo libro.

domenica 16 novembre 2014

Ultime letture: Waiting rooms

Questo libro è un'antologia di 12 racconti di diversi autori e diversa qualità. Hanno in comune il tema dei momenti di attesa e uno strano personaggio. Alcuni sono privi di testo, qualcuno abbastanza verboso; scorrono davanti al lettore stili molto vari sia dal punto di vista grafico che narrativo. Il dato principale è l'interesse che suscita un'opera del genere; poi si osserva l'ottima cura dell'edizione con tanto di brevi schede sugli autori. La lettura è piacevole anche spesso di non facile comprensione.

sabato 15 novembre 2014

Ultime letture: La caduta

Emanuele Racca è un giovane autore che qui dimostra maturità e padronanza del linguaggio. La storia e interessante e ben narrata, scorre ad un giusto ritmo e la lettura risulta veramente piacevole.


venerdì 14 novembre 2014

Ultime letture: Il mondo così com'è

La coppia formata da Tiziano Scarpa e Massimo Giacon (che ha realizzato anche brani musicali) questa volta ci consegna un libro veramente molto bello. La storia è particolare: si presenta come una lezione universitaria incentrata su un paziente afflitto da allucinazioni visive, è piuttosto verbosa ma scorre bene e suscita interesse. Il segno e la grafica tipici di Giacon raggiungono qui un livello che si integra alla pefezione con i testi. Il risultato è un libro pieno di invenzioni grafiche che si legge piacevolmente.


giovedì 13 novembre 2014

Ultime letture: Vento

La casa editrice Q Press presta sempre particolare cura alle proprie pubblicazioni e questa volta supera se stessa. Il libro intitolato "Vento" ha un formato ampio (cm. 24 x 33) ed è stampato su tre tipi diversi carta per esaltare la grafica dei tre capitoli. I primi due, disegnati rispettivamente da Edmond Baudoin e Mirka Ruggeri sono privi di testo e permettono al lettore di godere degli accattivanti disegni. L'ultimo capitolo è un gioco di ribaltamento: dialoghi privi di disegni! Stampato su carta lucida, presenta le tavole normalmente diviste in vignette di varia grandezza, fondo bianco per le scene diurne, nero per indicare la notte. Ci sono dialoghi, pensieri, didascalie e lapidarie descrizioni delle immagini mancanti. Tutto questo crea interesse intorno al progetto del libro ma la parte migliore è il contenuto.
La storia è bella, poetica, triste, coinvolgente, sceneggiata magistralmente. Si legge velocemente e si rilegge, si guardano le figure, si tocca la carta; si apprezza tutto di questo volume.

mercoledì 12 novembre 2014

Ultime letture: Atrox, Un matrimonio da re

Altro veloce capitolo del Diabolik italiano creato da Giuseppe Peruzzo e di cui per la prima volta vediamo il vero volto, in una sola vignetta. La storia scorre bene essendo abilmente sceneggiata e pur nelle poche pagine a disposizione, 44, risulta compiuta ed aggiunge un tassello al più ampio mosaico di questo interessante personaggio.

martedì 11 novembre 2014

Ultime letture: Adam Wild n. 1 (Edizione speciale)

Da una parte abbiamo l'avventura classica, la base fondante della Sergio Bonelli Editore, dall'altra un personaggio capace di agire sopra le righe, diversamente dagli eroi classici. L'amalgama di questi due aspetti rende il nuovo personaggio di Gianfranco Manfredi estremamente interessante e promettente. La prima storia serve a far incontrare i vari comprimari e a dare il via all'avventura, il tutto mantenendo i piedi sulle due staffe: la classicità e la modernità. La lettura è piacevole, i disegni ottimi; non poteva esserci migliore inizio per una nuova serie.

lunedì 10 novembre 2014

Ultime letture: Dylan Dog n. 337 (Edizione speciale) + John Ghost

Storia talmente atipica che potrebbe non anche essere di Dylan Dog: fanno brevi apparizioni alcuni personaggi della serie, ma tutto sommato l'idea alla base funzionerebbe ugualmente. L'albo a colori "Spazio profondo" è apprezzabile maggiormente se considerato una specie di fuori collana e per questo svolge la sua funzione di spartiacque prima della rifondazione del personaggio. Bella storia di fantascienza condita con horror tipico della serie.
Uno dei cardini del nuovo corso di Dylan Dog pare che sarà John Ghost, "il suo contrappunto, la sua antitesi" (dall'articolo di Roberto Recchioni "Non chiamatelo nèmesi"). C'era bisogno (?) di adeguata entrata in scena ed è avvenuta con l'omonimo albo a tiratura limitata in cui compare una storia di otto tavole più un appendice di altre quattro. Nulla di più che una semplice presentazione del personaggio, un albo più da possedere per collezione che da leggere.

domenica 9 novembre 2014

Ultime letture: Kriminal n. 0 (Mondadori Comics)

L'albo che presenta le nuove storie di Kriminal è di un formato inusuale, cm. 30 x 39 a colori, e dà subito l'idea della rottura rispetto al passato. Tentare di imitare i maestri è un'operazione quasi sempre sbagliata; ripartire da un punto, attualizzando storie e personaggi reinterpretati con lo stile dei nuovi autori, può essere interessante. Questa è l'impressione che si ha leggendo le 16 pagine a fumetti di questo numero zero.


sabato 8 novembre 2014

Ultime letture: La nuova pornografia + Imbroglio + Le avventure della fine dell'episodio

Lewis Trondheim inventa sempre nuovi modi per stupire e divertire; in questi tre albetti tascabili (parte di una serie di otto) si sbizzarrisce.
"La nuova pornografia" è un gioco che stimola la fantasia del lettore; l'unica indicazione data dall'autore sta tutta nel titolo.
"Imbroglio" è una storia con tre personaggi che si sviluppa attraverso una geniale serie di imbrogli svelati nel finale.
"Le avventure della fine dell'episodio" più che una storia è un finale a sorpresa, solo che il finale si ripete molte volte con sorprese diverse.

venerdì 7 novembre 2014

Ultime letture: Valentina Speciale

La pagina 39 del numero 51 di Linus ospita la pubblicità del supplemento Linusdima' e in basso appare la seguente scritta: "Questo nuovo supplemento apre la strada allo straordinario falso AliBaba speciale di Luglio con la prima figurina sconto. Un capolavoro nel suo genere". (Il luglio è quello del 1969 e la figurina permetteva di ottenere uno sconto di 500 lire sull'acquisto dell'asciugamano da spiaggia di Valentina.) Le parole riportate in grassetto avallerebbero la tesi secondo la quale il volume Valentina Speciale sarebbe da considerare l'ideale prosecuzione della bella ma effimera rivista Ali Baba che, dopo i tre numeri ordinari, si era conclusa pochi mesi prima del luglio 1969, con il numero 3 Speciale. Questo dedicato in larga parte a Valentina ha infatti l'aspetto più dello speciale di Ali Baba che dei supplementi di Linus; la copertina, la carta, la rilegatura e lo stesso contenuto sono infatti simili.
Abbandonando le disquisizioni di catalogazione, il contenuto è dominato dalle 80 pagine di Valentina con la storia "La Marianna la va in campagna". Prima di Crepax troviamo Jean Claude Forest con l'ottava puntata di Barbarella (Tempo mangiatempo) e Hector Sapia con il Conte di Piombo. Il volume si conclude poi con 40 pagine di strisce e tavole di Mary Perkins di Leonard Starr. Un bellissimo volume che non risente del tempo trascorso.

mercoledì 5 novembre 2014

Ultime letture: Durango (Collana Metal n. 11)

Classico western con il pistolero che arriva solitario in un paese dove i prepotenti la fanno da padroni, ammazza tutti e riparte. Il fumetto è sceneggiato molto bene e disegnato con ottimo stile; si legge piacevolmente ad un buon ritmo e nonostante la vicenda appaia molto scontata il giudizio finale è più che positivo.

martedì 4 novembre 2014

Lucca Comics 2014




Quest'anno ho vissuto Lucca Comics per tre giorni dedicandomi anche agli incontri; in particolare ho seguito: presentazione volume di inediti di Guido Crepax; presentazione volume di prossima uscita "Welcome to Springville" di Giancarlo Berardi e Renzo Calegari con allegato dvd; showcase di Riff Reb's; showcase di Rutu Modan; incontro con Robert Crumb e Gilbert Shelton e per finire un evento esterno a Lucca Comics: i 90 anni del Giornalino.

 
Per quanto riguarda gli acquisti ho mantenuto fede all'impegno di dedicarmi soprattutto ai libri.

Con dedica e disegno:
Fats Waller di Igort e Sampayo, Coconino Press
La canicola di Baru e Vautrin, Coconino Press
Sweet Salgari di Paolo Bacilieri, Coconino Press
Il mondo così com'è di Massimo Giacon e Tiziano Scarpa, Rizzoli - Lizard
La caduta di Emanuele Racca, Proglo edizioni
A bordo della stella del mattino di Riff Reb's, Kleiner flug
L'ultimo viaggio dell'Endurance di Pierpaolo Putignano e Luca Lenci, Kleiner flug
Con semplice autografo:
Lezioni di Fumetto, Tito Faraci a cura di Boris Battaglia e Laura Scarpa, Comicout

Inoltre:
Atrox, Un matrimonio da re di Giuseppe Peruzzo, disegni Emmanuele Baccinelli, Q Press
Vento di Baudoin, Peruzzo e Ruggeri, Q Press
El Cacique Blanco di Alberto Ongaro e Hugo Pratt, ANAFI
Waiting rooms di autori vari, Teiera
La nuova pornografia di Lewis Trondheim, Proglo edizioni
Imbroglio di Lewis Trondheim, Proglo edizioni
Le avventure della fine dell'episodio di Lewis Trondheim, Proglo edizioni

Non sono libri:
Adam Wild n. 1 edizione speciale, Sergio Bonelli Editore
Orfani: Ringo n. 1 edizione speciale, Sergio Bonelli Editore
Dylan Dog n. 337 edizione speciale, Sergio Bonelli Editore
John Ghost edizione speciale, Sergio Bonelli Editore
Kriminal n. 0, Mondadori Comics
Fumetto n. 91, ANAFI

Comic-soon n. 26 (giornale a distribuzione gratuita)

Settore antiquariato:

Gli scorpioni del deserto, Quattro sassi nel fuoco di Giuseppe Camuncoli e Matteo Casali, Lizard edizioni

Sono contento degli acquisti fatti e degli incontri con gli autori a cui ho partecipato, ma soprattutto degli amici che ho salutato e con cui mi sono trattenuto in piacevole conversazione. Questo è il vero motivo per cui ogni anno non posso mancare da Lucca Comics.

lunedì 3 novembre 2014

Ultime letture: I leviatani (Collana Metal n. 10)

Primo capitolo del thriller scritto e disegnato da Paul Gillon; una bella storia condita di misteri, azione, omicidi, belle donne e una gatta. Sceneggiata e illustrata in modo magistrale la storia risente solo di alcuni rallentamenti dovuti a tavole con troppi dialoghi, del resto utili a spiegare gli intrecci finanziari che muovono l'intera vicenda. Veramente un bell'albo.

domenica 2 novembre 2014

Foto di Lucca Comics 1 novembre 2014

Coda alla biglietteria Bacchettoni.

Indicazioni stradali.

Coda per entrare a Villa Bottini.




Locandina.

Dylan Dog.


 Showcase con Riff Reb's.


 Star Wars.



Howcase con Rutu Modan.

Incontro con Robert Crumb e Gilbert Shelton.


Wired.

90 anni del Giornalino con Luca Boschi, Angelo Nencetti, Stefano Gorla e Alessandro Bottero.

sabato 1 novembre 2014

Ultime letture: Historica n. 22

Gli ultimi tre episodi della saga di Attila poggiano, in misura maggiore rispetto ai primi, su tre pilastri: la violenza, gli scacchi e il sesso. Altri elementi intervengono nella storia, ma questi tre rubano decisamente la scena. La Lupa diventa la vera protagonista, non solo della narrazione al presente ma anche dei numerosi flashback che ricostruiscono le sue vicende fino all'entrata in scena nel primo capitolo. Una bella storia, sceneggiata bene e ottimamente disegnata.