mercoledì 14 febbraio 2018

Ultime letture: Le nuove avventure dell'Escapista

L'ultimo fumetto di Will Eisner, inviato alla redazione il giorno prima del ricovero in ospedale, è senza dubbio il piatto forte di questo libro: Spirit incontra l'Escapista. Niente di eccezionale, ma è pur sempre opera del grande maestro. Per il resto, mentre il primo volume dell'Escapista raccoglieva i numeri 1 e 2 della serie, questo presenta una selezione dei restanti numeri da 3 a 8. Sono anche qui coinvolti diversi autori, fra cui nomi altisonanti, per un libro che si legge piacevolmente. 
Non è un capolavoro, la qualità media non è molto alta ma non è un caso se si aggiudicò il premio Eisner come miglior antologia. Un libro che va preso per quello che è: il risultato della richiesta a vari autori di realizzare opere a tema. Solo che il tema in questione è ben poco delineato, trattandosi di raccontare storie di un personaggio che in realtà non è mai esistito, che appare solo in un romanzo. Ogni autore più che interpretare l'Escapista ha dovuto inventarselo. Se le vediamo sotto questo aspetto, le due antologie (che ripropongono fumetti della serie Dark Horse) diventano interessanti, si assapora il piacere di scoprire come è stato risolto il non facile compito. Nelle immagini sotto abbiamo due esempi molto diversi: Eisner fa incontrare l'Escapista con il suo più famoso personaggio, in un team-up in stile supereroistico. Howard Chaykin invece racconta di un ragazzo che sogna di diventare come il suo idolo.



Il libro è pubblicato da Edizioni BD, sul sito risulta esaurito ma può essere ordinato altrove. Il romanzo Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay è pubblicato da Rizzoli, costa 12 Euro e può essere ordinato sul sito.