domenica 29 novembre 2015

Ultime letture: Orfani: Nuovo mondo n. 1 (Edizione speciale)

Storia di presentazione dell'ambiente in cui si svolgerà la terza stagione e dei protagonisti. Solito ritmo molto veloce, belli i disegni e i colori. Le stagioni di Orfani sono archi narrativi completi e la lettura di un primo numero da solo non permette di dare un giudizio sulla storia. Questo forse è un difetto.

venerdì 27 novembre 2015

Ultime letture: Zagor Gigante n. 600 (Edizione speciale)

Storia fantascientifica dallo svolgimento classico: sbarcano gli alieni, sembrano invincibili ma la magia indiana, per mano di Zagor, ha la meglio. I buoni da una parte, i cattivi dall'altra; le vittime, che pure chi sono numerose, alla fine nessuno le ricorda. Tipica storia zagoriana senza lode né infamia, con i sempre affascinanti disegni di Ferri.

mercoledì 25 novembre 2015

Ultime letture: Dylan Dog n. 350 (Edizione speciale)

Carlo Ambrosini scrive e disegna una bella storia, triste magari, ma coinvolgente e ben narrata. Dylan Dog se ne sta sullo sfondo, il protagonista è Bloch, ma soprattutto le atmosfere che l'autore sa creare, sottolineate anche da una colorazione appropriata. Veramente un bel fumetto.

lunedì 23 novembre 2015

Ultime letture: Morgan Lost n. 1 (Edizione speciale)

L'universo narrativo in cui si muove Morgan Lost è molto fantasioso, interessante e decisamente intrigante. Questo e la scelta della particolare colorazione, sono le caratteristiche principali che emergono dal primo numero. Il personaggio, per quanto visto fin qui, è forse la parte meno originale e più stereotipata, ma forse è troppo presto per dirlo. Per il momento abbiamo un bel fumetto.

sabato 21 novembre 2015

Ultime letture: Aldo Manuzio

Questo libro nasce in occasione del quinto centenario della morte del Manuzio e contiene anche dodici pagine di testo con la biografia. Il fumetto non si limita a raccontare gli episodi principali della vita di Aldo Manuzio ma alterna brevi sequenze dei giorni nostri. Le cifre principali dell'opera sono da ricercare nel ritmo narrativo imposto dallo sceneggiatore Andrea Aprile e dai bellissimi disegni di Gaspard Njock. Uno di quei libri che si godono durante la lettura; poi magari non lascerà molto, ma si fa leggere tutto d'un fiato.


giovedì 19 novembre 2015

Ultime letture: Il primo grande libro di A Panda piace

Un'introduzione al mondo di A Panda piace, non un volume filologico. Un libro diviso in tre sezioni per presentare altrettante forme narrative dello stesso personaggio. La prima parte, intitolata L'avatar e stampata parzialmente a colori, affronta temi importanti come la vita, l'ansia, la solitudine, alternandoli ad altri decisamente leggeri come i gatti o il mese di marzo. In varie occasioni fa riflettere, in altre sorridere. La seconda parte è Il trittico dove si ritorna alle origine, cioè alle strisce, ciascuna formata da un'unica vignetta introdotta dalla frase "A Panda piace ...". Queste sono sempre spassose. Infine I racconti, la nuova forma per i fumetti del Panda. Divertenti. Nel complesso abbiamo un'antologia che riassume ciò che è stato ed intruduce quel che sarà. Un buon libro, adatto ai regali di compleanno.


martedì 17 novembre 2015

Ultime letture: Rise of the subterraneans

Negli stessi giorni di Lucca Comics and Games si tiene a Lucca una manifestazione alternativa dedicata alle autoproduzioni, all'underground. Si chiama BORDA!fest e quest'anno era possibile acquistare un libretto che testimonia l'edizione del 2014. Contiene vari articoli e molti disegni, realizzati all'interno di una cornice che fa da locandina alla manifestazione. Nello spazio bianco a disposizione per gli artisti c'è, in basso a sinstra, la griglia di un tombino che è stata integrata in vario modo nelle opere proposte. Il tutto risulta molto interessante; un po' meno i tentativi di polemiche e le critiche nei confronti di Lucca Comics.



 


domenica 15 novembre 2015

Ultime letture: Vita

Simone Prisco racconta di sua nonna e della sua famiglia e lo fa in cinque capitoli con salti temporali fra l'uno e l'altro. La sua è una narrazione delicata, usa poche parole e molte splendide immagini. Alterna il tratteggio in bianco e nero ed i colori degli acquerelli, qualche volta anche all'interno della stessa pagina. Il libro è bellissimo, una vera gioia per gli occhi e per la mente.



venerdì 13 novembre 2015

Ultime letture: Granger il cacciatore

Una storia di 23 tavole di Gallieno Ferri "dimenticata" ed ora riprpoposta in un albo spillato, di grande formato, con introduzione di Moreno Burattini. La trama è molto ingenua ma i disegni sono quelli del creatore grafico di Zagor. L'albo è fuori commercio, riservato agli associati Allagalla, è una curiosità ed è confezionato molto bene.


mercoledì 11 novembre 2015

Ultime letture: Corto Maltese - Sotto il sole di mezzanotte

Operazione riuscita ottimamente. Grazie all'abilità dello sceneggiatore Canales ed al mestiere del veterano Pellejero, ci viene restituito un Corto Maltese come lo avevamo conosciuto. La storia, i personaggi, il ritmo narrativo e lo stile di disegno: tutto è prattiano in questo libro, ma non è una copia bensì una prosecuzione dell'opera del Maestro. Forse vent'anni dalla scomparsa dell'autore sono il tempo giusto per ripresentare un personaggio, fatto sta che questo libro è proprio bello e suscita molta emozione rivedere in azione il geniluomo di fortuna.



lunedì 9 novembre 2015

Ultime letture: Il Mago di Oz

Il grande formato di questo libro esalta il delicato tratto di Anna Brandoli che fa bella mostra di se anche in queste coloratissime pagine. Un fumetto per i bambini del 1980 (fu pubblicato sul Corriere dei Piccoli) che oggi sono adulti. Una lettura veloce e molto piacevole, un bellissimo oggetto impresiosito dall'aggiunta di una litografia numerata e firmata e dal disegnino che gentilmente la signora Brandoli mi ha fatto allo stand Comicout a Lucca. Grazie mille.




sabato 7 novembre 2015

Ultime letture: Connie

Il sottotitolo Daily strips 1939 spiega il contenuto di questo bellissimo volume che l'Anafi pubblicò a fine 2003 ma il cui contenuto segue quello dei successivi albi della collana Inedistrips. Nella prima parte si conclude il peregrinaggio fra i pianeti del sistema solare: una lunga sequenza di una fantascienza ingenua ma affascinante. Poi la nostra eroina torna sulla Terra dove vive un'avventura al Polo Nord al termine della quale decide di lasciare i suoi compagni e tornare negli Stati Uniti. Qui lavora come giornalista investigativa e purtroppo la lunga avventura non è ancora conclusa con la striscia del 29/12/1939 con cui si chiude il volume. Con questo piccolo neo, resta comunque un gran bel libro.

giovedì 5 novembre 2015

Ultime letture: Kriminal febbraio 1967 - maggio 1967

Questo nono volume contiene la famosa "Festa happening", considerata una delle migliori storie di Kriminal e, fra le altre, una storia dall'insolito titolo "Quello che non t'aspetti". La sorpresa consiste nell'incontro (oggi si direbbe crossover) con Satanik. I due compiono una buona azione nel nome della giustizia e naturalmente fanno sesso. La storia appare un po' forzata ma Bunker ha costruito l'intera serie su queste estremizzazioni e dunque funziona.

martedì 3 novembre 2015

Ultime letture: Historica n. 35

Dopo la prima pubblicazione a puntate sulla rivista Eureka (dal n. 101 del 1973 al n. 115 del 1974), l'editoriale Corno, nel settembre 1976, presentò le splendide tavole in bianco e nero di Piffarerio per quello che è a tutti gli effetti un libro di storia. Infatti non c'è una vicenda romanzata e neppure un protagonista; il Fouché del titolo resta nella sua città e da lì si limita a commentare i fatti che accadono a Parigi. La collana Historica propone oggi una versione a colori delle 120 tavole mantenendo tutte le note che le accompagnano. Assistiamo ai fatti del 1789 con vari frammenti di Storia ed impariamo a conoscere personaggi come il re Luigi XVI, Mirabeau, Robespierre, Marat, Danton e tanti altri di cui possiamo anche leggere le puntuali note biografiche di Luciano Secchi che arricchiscono il volume. Se l'edizione del 1976 è stata uno dei più importanti fumetti storici realizzati in Italia, la presente versione a colori nulla toglie all'arte di Piffarerio. Uno splendido volume che si legge come un libro di storia e si guarda come un fumetto.

Copertina del volume del 1976.

Frontespizio del volume del 1976.

Tavola da Historica n. 35.