martedì 14 luglio 2015

Ultime letture: Kriminal luglio 1965 - ottobre 1965

Con gli albi ristampati in questo terzo volume le storie di Kriminal marcano ancora di più le proprie caratteristiche peculiari. I vari personaggi non si prendono mai troppo sul serio mettono in scena anche siparietti divertenti. La sospensione dell'incredulità viene sfruttata ampiamente dagli autori, non solo per far compiere azioni improbabili al protagonista, ma anche per inventare marchingegni incredibili come una fibbia della cintura dei pantaloni che spara proiettili come una normale arma da fuoco! Ci sono accenni di continuità sotto forma di citazioni di fatti avvenuti diversi albi prima, ma ancora questo aspetto non è rilevante. Quella che maggiormente colpisce è la crudeltà, non solo del protagonista: anche degli altri personaggi uccidono con una facilità innaturale. Bunker spinge molto il piede sull'acceleratore della violenza mitigata dal segno di Magnus tendente decisamente al grottesco. In questo modo ottiene un risultato che è forse più apprezzabile oggi di allora.