giovedì 30 luglio 2015

Ultime letture: Cuori distratti

Si conclude la lettura, molto veloce, del tris di libri dedicati dall'Associazione Culturale Double Shot all'autore di origini Israeliane Koren Shadmi. Qui la lunghezza delle storie è maggiore, sono solo quattro rispettivamente di 24, 16, 28 e 25 tavole. Nella prima il protagonista è un ebreo che sogna di essere Gesù; la seconda vede un personaggio di un mondo da favola ritrovarsi nella nostra realtà; la terza ha per argomento la sostituzione di parti del corpo con protesi meccaniche futuristiche; l'ultima è la triste storia di una ragazza brutta che si innamora di un bel fusto. Storie molto diverse l'una dall'altra, con il tratto comune, che si ritrova anche nei precedenti libri tradotti in italiano, di occuparsi dell'imperfezione dei rapporti fra le persone. Un altro bellissimo libro che insieme ai due precedenti forma una grande raccolta di storie brevi che si leggono velocemente ma rimangono a lungo nella mente.