mercoledì 6 novembre 2019

Ultime letture: Steve Canyon 1951 - 1952


Nella tavola domenicale del 17 febbraio 1952, Steve Canyon chiede a Summer Olson di sposarlo ed è questo l’evento cruciale delle due annate di storie contenute in questo terzo splendido volume, che fra l’altro è stampato su carta patinata a differenza dei primi due. Queste vicende sentimentali sottolineano ancora una volta il carattere di commedia, più che di avventura, della saga del biondo pilota. Ci sono sequenze avventurose, ne troviamo anche nel 1952, ad esempio con la storia dell’incidente aereo, ma sembrano essere messe da Caniff in secondo piano. Le caratteristiche principali che fanno di questa serie un capolavoro dell’arte fumettistica sono due: i disegni ed i dialoghi brillanti. Entrambi questi aspetti sono stati in passato mortificati da edizioni in formato troppo piccolo, magari con lettering microscopici o dialoghi accorciati, per non parlare della carta di non buona qualità. In questa serie cronologica invece, il bianco e nero risalta alla perfezione e le sarcastiche battute di molti personaggi riescono sempre a far sorridere. Emerge anche il lato patriottico e militarista di Caniff che non perde occasione per inserire nelle strisce tutta la retorica di cui è capace, per spiegare i motivi dell’impegno militare degli Stati Uniti nel sudest asiatico. Il libro è bellissimo, le strisce e le tavole si leggono con grande piacere e le oltre 300 pagine, miste bianco e nero e colore, valgono il prezzo non indifferente.



Il libro è pubblicato dall’Editoriale Cosmo, costa 44 euro e può essere ordinato sul sito.

2 commenti:

  1. a quando un reportage su Lucca? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena riuscirò a stare sveglio abbastanza!! Nei giorni della fiera ho dormito 5 ore per notte e sto ancora recuperando :-)

      Elimina