sabato 5 aprile 2014

Ultime letture: Linus Rosa

Il supplemento al n. 36 di Linus del marzo 1968 ha come piatto forte Tintin con "I gioielli della Castafiore" presentato in bianco e blu scuro. Ci sono poi la consueta dose di tavole dei Peanuts e piccoli assaggi di Nicola Biggelow, Beetle Bailey, B.C. e Wizard of Id.
Sul fronte della produzione sindacata avventurosa Linus Rosa rende fede al proprio titolo (che però deriva dal famoso francobollo "Gronchi rosa") presentando storie con protagoniste femminili. Si parte con Abbie and Slats, si prosegue con Tiffany Jones e si arriva alle splendide tavole di Neal Adams per la serie di ambientazione medica "Ben Casey"; infine Romeo Brown. Completa il volume un divertente episodio di Li'l Abner.
Nel complesso un fascicolo che si legge con molto piacere anche oggi.