mercoledì 20 gennaio 2016

Ultime letture: Ana

Gabriel e Francisco Solano Lopez, figlio e padre, hanno scritto e disegnato questo libro che inzia in una Parigi militarizzata dove accade ciò che nella realtà avveniva in Argentina. La protagonista ha un'anima ribelle e tutta la storia è pervasa da angoscia, dolore e tristezza. Ci sono scene di violenza, di nudo e di sesso, ma ciò che importa sono gli stati d'animo, le emozioni dei personaggi, quello che sta dietro le loro azioni. Un libro che si legge bene ma lascia, volutamente, l'amaro in bocca.