venerdì 26 settembre 2014

Ultime letture: Historica n. 21

Il disegno talmente iperrealistico da utilizzare spesso delle foto su cui sono disegnati i personaggi, contribuisce molto a rendere interessante la lettura di questo libro fra cronaca e storia. Gli avvenimenti narrati sono abbastanza recenti e la presenta di personaggi che conosciamo dai telegiornali ce li rende piuttosto familiari. Ma non avevamo mai visto i fatti ricostruiti in questo modo meticoloso: i protagonisti di fantasia non sono i soli nostri occhi, vediamo anche cose che loro possono solo intuire, abbiamo sempre il quadro completo. Ci sono molti dialoghi e non c'è spazio per la spettacolarità delle immagini, tutta l'attenzione del lettore viene focalizzata sulla comprensione dei meccanismi dei grandi interessi che muovono il mondo. Siamo solo a metà ma possiamo già affermare che "9/11" è una grande opera di giornalismo a fumetti che ci spiega come e perché si sia arrivati ai tragici fatti dell'11 settembre 2001.