giovedì 28 giugno 2018

Ultime letture: Le perle dell'amore

Dalle pagine patinate di Totem Magazine (la seconda incarnazione della rivista delle Edizioni Nuova Frontiera) dove la storia fu serializzata a quelle dell'albo che la ristampò. I disegni a mezza tinta di Georges Lévis su testi di Francis Leroi più che raccontare una flebile storia, mettono una dietro l'altra una serie di scene di nudo e di sesso. Basta fare alcuni esempi: nella prima pagina vediamo già il protagonista maschile infilare una mano dentro le mutandine della sua fidanzata, nella terza tavola è lei a praticargli sesso orale e così via fino all'ultima pagina con una sola grande vignetta dove vediamo due coppie impegnate in un'orgia. Per il resto è una storia ambientata nelle colonie inglese nel subcontinente indiano, fatta di sospetti, tradimenti, piccoli colpi di scena e poca azione. Un fumetto piuttosto dimenticabile, che ha ben poche attrattive se non quella delle splendide fanciulle sempre pronte a fare sesso.



L'albo è facilmente reperibile sul mercato dell'usato, ad esempio qui.