domenica 18 marzo 2018

Ultime letture: Agente Allen

Tutte le divertenti storie brevi del cuoco, ex agente segreto di Sua Maestà, sono raccolte in questo bel volume in bianco e nero, che ha un unico piccolo difetto: manca di un indice. Rimediamo elencando i 23 episodi: Black-out, I migliori amici dell'uomo, La compagnia del sogno, Forza mentale, Gravità zero, Congo, Ritorno al passato, Il fantasma del British Museum, Poltergeist, Extraterrestre, Electron, Cappuccetto e il lupo, La fine del mondo, L'uomo invisibile, Il gigante, La donna che visse due volte, La morte del mostro di Loch Ness, Il giorno della tigre, Virus gamma, Il gioco della guerra, Mezzogiorno di fuoco, Sogni d'oro, Zombi.
La caratteristica principale di ciascuna storia consiste nello "spiegone" finale, ovvero l'ultima tavola che svela tutti i retroscena delle fantasiose e spesso intricate vicende. Non è un difetto, è una scelta ben precisa che costituisce il vero punto di forza. Pur avendo poche pagine a disposizione, concentrando le spiegazioni nel finale Sclavi riesce a trovare spazio per la presentazione ad effetto del "mistero" e per quei tormentoni e siparietti che probabilmente erano l'ingrediente più gradito dai giovani lettori a cui la serie era destinata, sulle pagine de Il Giornalino nel periodo dal 1983 al 1986. Non mancano citazioni di ogni genere, valgano per tutte un paio bonelliane: nell'episodio Il giorno della tigre Allen dice di aver incontrato il felino in Craven Road (a Londra) e in Mezzogiorno di fuoco invita un agente della Cia in un ristorante texano per mangiare "una bistecca alta tre dita, con una montagna di patatine fritte"! I disegni sono semplicemente quelli giusti per il personaggio e la perfetta intesa della coppia Sclavi / Rossi ricorda, anche per il tono scanzonato delle storie, quella formata da Castelli e Tacconi che dieci anni prima aveva dato vita alla serie Gli Aristocratici (dove i protagonisti avevano a che fare con l'ispettore Allen) a cui anche Scalvi aveva partecipato. Un gran bel libro che prosegue il recupero di fumetti italiani; un'operazione complessivamente molto importante, portata avanti da diversi editori, che ha il grande merito di non far cadere nell'oblio opere destinate ad entrare a far parte dei classici.



Il libro è pubblicato da Saldapress, costa 19,90 Euro e può essere ordinato sul sito.