mercoledì 28 febbraio 2018

Ultime letture: L'arte di Charlie Chan Hock Chye

Vincitore di tre premi Eisner nel 2017, il libro del malese Sonny Liew racconta la storia di Singapore, dal dopoguerra agli anni '90, attraverso la biografia immaginaria di un autore di fumetti nato nel 1938. La caratteristica principale di questo volume è la grande varietà grafica delle pagine. La vera e propria narrazione a fumetti della vita del "fumettista d'invenzione" occupa poche tavole, in bianco e nero quelle con il racconto diretto, a colori quando è indiretto, con voce fuori campo o con lui stesso da anziano che ricorda le vicende passate. Ci sono i fumetti che Hock Chye ha realizzato, le illustrazioni, i bozzetti, i progetti grafici per varie pubblicazioni, gli autoritratti... Tutto come se fosse un autore realmente esistito. Quando Hock Chye si reca alla Convention di San Diego, nel 1988, acquista il romanzo di Philip K. Dick La svastica sul sole e ne trae ispirazione per realizzare un fumetto intitolato I giorni di agosto. In questa opera, di cui leggiamo diverse tavole, la situazione politica di Singapore è rovesciata ma lo stesso Hock Chye, che vi compare come personaggio, scrive e disegna un fumetto in cui le cose sono andate diversamente, cioè come nella realtà: metafumetto a più livelli.
In appendice al libro troviamo otto pagine di annotazioni che sintetizzano la storia di Singapore ed alcuni fatti e situazioni presenti o citati nel fumetto, sempre indicando fonti per poter approfondire.
È difficile descrivere questo libro con poche parole, meglio mostrare alcune pagine.


Hock Chye da anziano parla direttamente al lettore.


Hock Chye da giovane al tavolo da disegno insieme all'amico con cui realizzano fumetti.


Una pagina graficamente ispirata al settimanale inglese Eagle che ospitava le avventure di Dan Dare, personaggio di cui Hock Chye era un grande ammiratore.


Una serie di pubblicazioni ideate da Hock Chye.


Un fumetto che si occupa di politica, ispirato al Pogo di Walt Kelly e commentato in basso da due personaggi.


Il metafumetto I giorni di agosto in cui è raffigurato lo stesso Hock Chye, prima mentre presenta il progetto di un fumetto al primo ministro e poi al tavolo da disegno.


Nel complesso è un libro estremamente interessante e stupendo da sfogliare. La lettura è appesantita dall'eccessivo frazionamento e dalla necessita di leggere le note inserite nel testo per una migliore comprensione. Non bisogna aspettarsi un'unica storia ma una sequenza di episodi ed approfondimenti, come in una vera e propria biografia documentata e supportata da una parte antologica. Con tale premessa si può godere appieno di questo vero e proprio gioiello.

Il libro è pubblicato da Bao Publishing, costa 29 Euro e può essere ordinato sul sito.

lunedì 26 febbraio 2018

Ultime letture: Corto Maltese - Equatoria

È proprio bella questa nuova storia di Corto Maltese! Canales e Pellejero sono autori di grande esperienza e lo dimostrano inserendo i giusti ingredienti per un'avventura classica. Rispetto alla precedente opera hanno trovato la loro magia: citano più volte Hugo Pratt senza mai copiarlo né soffrendo il peso di questa eredità. Le prime quattro vignette con le macchie sulla pelle della giraffa ricordano l'inizio di Leopardi; la passeggiata a Venezia è un omaggio, oltre che alla città amata da Pratt, a scene come quelle di Favola di Venezia; l'isola di Malta che parla con Corto può ricordare le altrettanto surreali scene all'inizio di Mu. L'elenco potrebbe proseguire, ma quello che è importante sottolineare è come questi rimandi alle opere del Maestro sono stati inseriti in modo assolutamente naturale e non forzato. Molto belli i personaggi creati per l'occasione, senza attingere a quelli delle passate avventure; sono loro il vero punto di forza di Equatoria



Il libro è pubblicato da Rizzoli Lizard, costa 20 Euro e può essere ordinato sul sito.

sabato 24 febbraio 2018

Ultime letture: La linea d'ombra

Andrea Laprovitera e Valentina Raddi, alle prese con il romanzo di Conrad, ci regalano un bel fumetto nel decimo volume della collana Narrativa fra le nuvole. Il tratto pesante e la colorazione uniforme rendono piacevoli queste tavole la cui lettura scorre al giusto ritmo. Non c'è grande avventura, non è una caccia alla balena né una battaglia navale, ma gli autori riescono a tenere desta l'attenzione del lettore mettendo in scena le angosce dei marinai di fronte alle avversità della natura e della malattia. Una storia di formazione in un breve arco di tempo, resa benissimo con il mezzo fumetto attraverso il quale gli autori riescono a comunicare emozioni e stati d'animo dei personaggi prima con le immagini e poi con le parole, come sempre dovrebbe essere.


Il libro è pubblicato da Kleiner Flug, costa 16 Euro e può essere ordinato sul sito.

giovedì 22 febbraio 2018

Ultime letture: Historica n. 59

Con il titolo La grande guerra - 14-18: La Somme, la collana Historica ospita il sesto ed il settimo capitolo della collana in dieci albi che le Éditions Delcourt hanno programmato al ritmo di due libri all'anno per tutta la durata del centenario del primo conflitto mondiale. La guerra vista con gli occhi dei soldati semplici, personaggi che abbiamo imparato a conoscere nei due precedenti volumi e che qui troviamo alle prese con i primi carri armati, impegnati nella battaglia della Somme nell'agosto 1916. Nel secondo episodio l'evento bellico è la battaglia del Chemin des Dames nell'aprile 1917, ma la storia è incentrata sul diffondersi delle notizie riguardanti la rivoluzione russa. 
Ogni episodio della serie si svolge in un teatro bellico diverso ed inizia e finisce con scene collocate nel paesetto d'origine dei protagonisti. In questo modo si portano avanti, come sottotrame, le vicende familiari dei soldati, rendendo il tutto più coeso. Fra i tanti fumetti di guerra proposti da Mondadori Comics negli ultimi anni, questo si conferma uno dei migliori. 



Il libro è pubblicato da Mondadori Comics e si trova facilmente in libreria e fumetteria.

martedì 20 febbraio 2018

Ultime letture: Savonarola

Nel sedicesimo volume della collana Prodigi fra le nuvole, Olga Mazzolini e Giulio Bilisari riassumono in 44 pagine la vita di Girolamo Savonarola, con atmosfere cupe che in alcune tavole esplodono in grandi scene apocalittiche. Lo stile grottesco e l'estrema sintesi sono le caratteristiche peculiari di questa collana dedicata ai personaggi storici ed anche in questo caso funzionano molto bene, rendendo la lettura piacevole e scorrevole. Per una recensione di questo libro rimando a Dimensione Fumetto.



 Il libro è pubblicato da Kleiner Flug, costa 14 Euro e può essere ordinato sul sito.

domenica 18 febbraio 2018

Ultime letture: La gioventù di Mickey

Terza opera ad essere tradotta da Giunti nella collana Disney Comic Collection che vede impegnati autori francesi a cimentarsi con Topolino (in patria la collezione sta proseguendo dopo i primi quattro volumi inizialmente annunciati). Tebo non è molto conosciuto in Italia e non mi è possibile fare il confronto con altre sue opere; questa è strutturata a brevi episodi tenuti insieme da un'interessante cornice: il nipote di Topolino va a trovare l'anziano nonno e si fa raccontare le sue giovanili avventure, commentandone alcuni passaggi. Bell'idea che permette di sviluppare i singoli episodi in diverse ambientazioni, dal western alla fantascienza passando per il classico rapimento di Minnie da parte di Gambadilegno. Ancora un Topolino differente da quello classico e "diversamente godibile".


  Il libro è pubblicato da Giunti Editore, costa 25 Euro e può essere ordinato sul sito.

venerdì 16 febbraio 2018

Ultime letture: Billy Nebbia, il bambino che non credeva più a Babbo Natale

Secondo volume del personaggio di Guillaume Bianco; questa volta il piccolo Billy è alle prese con Babbo Natale sulla cui esistenza dovrà ricredersi. Si chiude (?) la trama iniziata nel precedente libro, ovvero il tentativo di riportare in vita il gatto Tarzan o comunque mettersi in contatto con lui. La straordinarietà di questa serie, di cui nell'ultima tavola ci viene promesso un altro volume, sta nella stravaganza di interrompere la narrazione con le pagine dell'Enciclopedia di Billy Nebbia in cui si descrivono vari elementi della storia. Altre caratteristiche sono il gusto per il macabro con il tema della morte in prima linea, la sospensione fra realtà e fantasia, e molta ironia. Il tutto inserito dall'editore nella collana di libri per i più giovani e consigliato per adolescebnti di 12 anni.



 Il libro è pubblicato da Bao Publishing, costa 18 Euro e può essere ordinato sul sito.

mercoledì 14 febbraio 2018

Ultime letture: Le nuove avventure dell'Escapista

L'ultimo fumetto di Will Eisner, inviato alla redazione il giorno prima del ricovero in ospedale, è senza dubbio il piatto forte di questo libro: Spirit incontra l'Escapista. Niente di eccezionale, ma è pur sempre opera del grande maestro. Per il resto, mentre il primo volume dell'Escapista raccoglieva i numeri 1 e 2 della serie, questo presenta una selezione dei restanti numeri da 3 a 8. Sono anche qui coinvolti diversi autori, fra cui nomi altisonanti, per un libro che si legge piacevolmente. 
Non è un capolavoro, la qualità media non è molto alta ma non è un caso se si aggiudicò il premio Eisner come miglior antologia. Un libro che va preso per quello che è: il risultato della richiesta a vari autori di realizzare opere a tema. Solo che il tema in questione è ben poco delineato, trattandosi di raccontare storie di un personaggio che in realtà non è mai esistito, che appare solo in un romanzo. Ogni autore più che interpretare l'Escapista ha dovuto inventarselo. Se le vediamo sotto questo aspetto, le due antologie (che ripropongono fumetti della serie Dark Horse) diventano interessanti, si assapora il piacere di scoprire come è stato risolto il non facile compito. Nelle immagini sotto abbiamo due esempi molto diversi: Eisner fa incontrare l'Escapista con il suo più famoso personaggio, in un team-up in stile supereroistico. Howard Chaykin invece racconta di un ragazzo che sogna di diventare come diventare come il suo idolo.



Il libro è pubblicato da Edizioni BD, sul sito risulta esaurito ma può essere ordinato altrove. Il romanzo Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay è pubblicato da Rizzoli, costa 12 Euro e può essere ordinato sul sito.

lunedì 12 febbraio 2018

Ultime letture: Dick Tracy volume due - 1933-1935

Non smetterò mai di stupirmi di quanto fascino possano esercitare fumetti di oltre ottant'anni fa. Chester Gould era molto abile nel dilatare le trame: noi sfogliamo le pagine di un libro, ma all'epoca c'era da attendere un giorno fra una striscia e l'altra e mesi prima di vedere la conclusione di un'avventura. Che poi non c'è mai un vero punto fermo ma un intreccio senza soluzione di continuità, il tutto con quel magico tocco da grande narratore che non permette al lettore di annoiarsi. E pensare che i disegni non esercitano alcuna attrattiva, eppure Dick Tracy piaceva negli anni '30, ha continuato ad affascinare nei decenni a seguire e si fa leggere ancora oggi. Un plauso dunque all'Editoriale Cosmo che, traducendo i volumi della statunitense IDW, riporta in Italia un'edizione cronologica impeccabile di questo classico.


Il libro The Complete Dick Tracy - Giornaliere e domenicali 1933-1935 - volume due è pubblicato da Editoriale Cosmo, costa 44 Euro e può essere ordinato sul sito.

sabato 10 febbraio 2018

Ultime letture: Il senso del dolore (Romanzi a fumetti n. 35)

Un esordio con alti e bassi quello della quadrilogia di fumetti tratti dai romanzi del Commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni; la biblioteca poplite fumetti ha acquisito la versione economica, inserita nella collana contenitore dei Romanzi a fumetti. La storia è bella ma la sceneggiatura di Claudio Falco ha un ritmo incostante, con pagine piene di dialoghi ed altre che ne sono prive. Inoltre presenta un'eccessiva variabilità nella disposizione delle vignette all'interno della tavola, con costruzioni particolari che non sempre paiono funzionali alla narrazione. I disegni di Daniele Bigliardo sono molto belli ma sembrano accentuare la tristezza che aleggia in tutto l'albo. Le visioni dei fantasmi paiono uscite, di volta in volta, da un fumetto horror o dalla serie tv Ghost whisperer - Presenze mentre, a mio avviso, avrebbero dovuto sottolineare il "senso del dolore" di cui al titolo. La colorazione di Ylenia Di Napoli e Andrea Errico mette l'azzurro in tutte le tavole indistintamente, mentre poteva essere utilizzato per evidenziare il "dolore" e in alcune scene interlocutorie lasciare spazio al buon vecchio bianco e nero. Tutto questo disturba in un albo che nonostante tutto tiene incollato il lettore fino all'ultima pagina.
Ricciardi ha il dono (o maledizione) di percepire il dolore di chi ha subito una morte violenta, quando si trova nel luogo in cui il fatto è accaduto. Nel fumetto lui vede i fantasmi, ode le loro voci e questo non lo lascia indifferente; magari lo aiuta nelle indagini, ma ne farebbe volentieri a meno. Ha imparato a convivere con queste presenze e spesso le persone accanto a lui non si accorgono che c'è qualcosa di strano. Sappiamo ancora poco di Ricciardi, ma si intuisce una personalità complessa, un difficile rapporto con le donne ed una dedizione al lavoro che nasconde l'inconsistenza della vita privata.
In questo primo episodio il commissario risolve il caso dell'omicidio di un cantante lirico, mentre si apprestava ad esibirsi al Teatro San Carlo. Un delitto passionale che durante la lettura del fumetto passa quasi in secondo piano e questo è un punto a favore dello sceneggiatore che riesce ad interessare il lettore con gli ambienti ed i personaggi messi in scena.
Il giudizio complessivo su questo albo può essere neutro, con un pareggio fra aspetti positivi e negativi.


L'albo è pubblicato da Sergio Bonelli Editore, così come la versione in volume cartonato di più ampio formato e con contenuti extra; entrambi si trovano facilmente in fumetteria.

giovedì 8 febbraio 2018

Ultime letture: Lenin

Nel settimo volume della collana Historica Biografie vengono messi in scena i vent'anni precedenti al 1917, quelli in cui Lenin diventa l'uomo di stato passato alla storia. Come al solito non è facile condensare la vita di un personaggio così complesso in poche pagine e del resto lo scopo degli autori è quello di fornire un quadro preciso e documentato ma non necessariamente completo ed esaustivo.
Per essendo realizzati da autori diversi i volumi di questa collana hanno in comune l'uso limitato delle didascalie e la ricchezza di dialoghi; questo porta ad ritmo lento di lettura che però non disturba, dato anche il grande interesse degli argomenti trattati.


Il libro è pubblicato da Mondadori Comics e si trova facilmente il libreria e fumetteria.

martedì 6 febbraio 2018

Ultime letture: Historica n. 58

L'ultimo canto di Malaterra è la parte conclusiva della saga della Compagnia del crepuscolo; quattro parti ed un breve epilogo per un totale di 126 tavole. Rispetto alla prima parte sono quasi del tutto assenti gli elementi fantastici e la trama si basa su intrighi familiari. Alcuni passaggi sono un po' difficoltosi da seguire a causa dei molti personaggi coinvolti che magari vengono solo citati, ma nonostante questo la storia scorre ad un buon ritmo a conferma delle ottime doti di narratore di Bourgeon, oltre che grande disegnatore. Leggendo i fumetti dell'autore francese ci si immerge nelle atmosfere storiche, magari non realistiche, ma affascinanti, con tanti piccoli dettagli che ben servono a rendere l'idea del contesto in cui si svolgono le vicende (vedere ad esempio la seconda vignetta della tavola qua sotto, con il personaggio che allunga la mano sotto la gonna di Mariotta). Nell'Ultimo canto di Malaterra troviamo un medioevo con i bellissimi paesaggi dai colori irreali, gli immancabili castelli e le belle donne che mostrano le proprie grazie. Non ci sono battaglie, non incontriamo re e regine, ma tanti bei personaggi.



Il libro La Compagnia del Crepuscolo - L'ultimo canto di Malaterra è pubblicato da Mondadori Comics come volume 58 della collana Historica e si trova facilmente in libreria e fumetteria.

domenica 4 febbraio 2018

Ultime letture: Casey Ruggles (ANAF 1982 + ANAFI 2017 + 10 albi 1979)

Casey Ruggles è considerato uno dei più bei fumetti western pubblicati sui quotidiani americani, ma ha avuto vita breve. In Italia ci sono state, prima d'ora, due sole edizioni cronologiche parziali. Recentemente è stata segnalata la conclusione delle strisce negli albi U.K. Comics, mentre l'ANAFI ha pensato di colmare un po' della lacuna riguardante le tavole, presentando a Lucca Comics 2017 il primo dei volumi del programma sociale di quest'anno: un Casey Ruggles con le domenicali che ripartono da dove era arrivato lo "speciale" ANAF del 1982. 

Entrambi i volumi ANAF / ANAFI contengono esaurienti interventi critici, da parte di Giulio Cesare Cuccolini (nel 1982) e di Alberto Becattini (nel 2017). Complessivamente abbiamo le tavole domenicali di Warren Tufts dall'inizio, 25/05/1949, fino al 30/08/1953 quando, per alcuni mesi, subentrano altri autori. L'impatto visivo è stupendo, si apprezzano i primi piani, gli sfondi paesaggistici, le silhouette, le vignette senza sfondo, la dinamicità delle sequenze d'azione; praticamente tutto è una gioia per gli occhi. Il libro del 1982 è su carta di qualità inferiore, in un formato un po' più grande, quello del 2017 rende pienamente giustizia all'arte di Tufts pur stampando in bianco e nero tavole nate per essere colorate.

Per le strisce nella biblioteca poplite fumetti ci sono i dieci albi amatoriali proposti fra il 1979 e il 1981 dal fantomatico editore Luigi Olmeda, i quali presentano le storie dalla terza alla sesta e dall'ottava alla tredicesima. Si tratta di spillati di 16 pagine in grande formato, contenenti ciascuno un episodio completo ed un breve paragrafo introduttivo con le date delle strisce ed il sunto della storia. Nel quarto albo, uscito per primo, c'è anche un'introduzione alla serie.

Spesso confrontando strisce e tavole di uno stesso personaggio, troviamo più belle e interessanti le strisce giornaliere e più ingenue le tavole domenicali destinate ad un pubblico più giovane. Con Casey Ruggles accade il contrario: le strisce sono belle ma le tavole hanno una marcia in più.


Ambientata in California nel periodo della corsa all'oro (ed uscita, non a caso, nel 1949 quando se ne celebrava il centenario e l'interesse del pubblico era elevato), la serie di Casey Ruggles è un western di fatto e di diritto, ma diverso da quelli a cui siamo normalmente abituati, a causa soprattutto della collocazione geografica lontana dalle praterie. In una storia il protagonista si reca a Washington a perorare la causa dell'annessione della California agli Stati Uniti; in un'altra ha luogo il duello con un rivale in amore, poi sta per sposarsi ma all'ultimo momento scopre un impedimento per cui deve rinuncire e si allontana da casa. Nelle tavole di Ruggles compaiono diversi personaggi realmente esistiti e tutte le storie, pur assolutamente di fantasia, sono abbastanza realistiche.
Nelle strisce c'è una netta divisione fra una storia ed un altra, senza alcuna continuità, mentre nelle tavole ogni avventura riparte da dove si era conclusa la precedente. In entrambi i casi la lettura scorre piacevolmente ad un buon ritmo e questo nuovo libro con le tavole, oltre a fornire l'occasione per recuperare il precedente, non fa che confermare la buona fama di questo personaggio e del suo autore.


Copertine dei due volumi ANAF / ANAFI.

Tavola dal volume ANAF del 1982.

Tavola dal volume ANAFI del 2017.

Copertine dei dieci albi amatoriali.

Strisce dal quarto albo amatoriale.

Il volume Casey Ruggles pubblicato dall'ANAFI è al momento riservato ai soci e sarà posto in vendita da novembre 2018, tutte le informazioni sul sito.
Per lo speciale Casey Ruggles pubblicato dall'ANAF nel 1982 e per gli albi amatoriali è necessario rivolgersi al mercato dell'usato.

venerdì 2 febbraio 2018

Ultime letture: Mooned

Lorenzo Palloni non è più una promessa, ma un autore già maturo e lo dimostra proprio con questa riedizione "integrale" di Mooned, una serie composta da 100 episodi di lunghezza variabile apparsi su Internet e successivamente in tre volumi autoprodotti. Nel formato quadrato di 17 x 17, con quattro vignette per tavola, questo libro è un mattone di oltre 650 pagine. Due astronauti in missione esplorativa hanno un incidente e si ritrovano bloccati agli antipodi di un'improbabile luna di piccolissime dimensioni (pochi metri di circonferenza!): uno dei due è morto ma l'altro non lo sa e non osa spostarsi per non deviare l'orbita: resta così, immobile, in attesa che l'amico lo vada a salvare. In questo minimale scenario Palloni riesce a non far annoiare il lettore mentre assiste a scene partorite dalla mente di Rico Ferris che riceve visite da suo padre, da Astolfo sull'ippogrifo alla ricerca del senno di Orlando, dalla donna cannone della canzone di De Gregori e da molti altri personaggi. Si legge bene questo libro che non è composto da una serie di variazioni sul tema, ma piuttosto propone riflessioni filosofiche sull'esistenza.




Il libro è pubblicato da Shockdom, costa 22 Euro e può essere ordinato sul sito.