giovedì 6 ottobre 2016

Ultime letture: Americana

Tre storie di James Sturm che raccontano l'America delle province in epoche diverse. La prima è datata 2001, è la più lunga ed occupa metà del volume, si intitola Il colpo mitico del golem ed è una storia di baseball, di una squadra di ebrei (la maggior parte in realtà finge di esserlo). Questi si arrangiano a tirare avanti dividendo gli incassi delle partite con le squadre locali, ogni giorno in una città diversa, come una compagnia di attori in un tour infinito che ogni anno non fa mai più di una replica nello stesso teatro. L'autore non dà riferimenti temporali precisi, ma si parla di proibizionismo e quindi dovremmo essere negli anni '20 o all'inizio dei '30. Il rappresentante di un'agenzia pubblicitaria propone un contratto: l'idea è quella di seguire l'esempio di altre squadre che fanno un po' di spettacolo in campo, questo attira pubblico e gli incassi sono maggiori. Essendo a corto di soldi e dovendo spenderne per riparare lo scassatissimo pulmino con cui si spostano, non possono che accettare. Così il giocatore col fisico più imponente viene truccato in modo da sembrare un golem e la cosa funziona, finché un giorno scoppia una rissa in campo...
The revival del 1996 è una storia di ventiquattro pagine ambientata nel 1801 durante un raduno di una delle tante sette religiose (al termine del racconto l'autore fornisce alcuni dati in proposito), che si svolge in un bosco lontano da qualsiasi città. Una famiglia crede che il santone di turno, di cui si dice che compia miracoli, possa riportare in vita la figlia piccola.
Decine di metri sottoterra è del 1998 ed i protagonisti sono un gruppo di minatori. Uno dei più anziani si ammala e mentre viene curato ed è privo di sensi si scopre che nasconde in un sacco moltissimi soldi. Qualcuno impazzisce e ci sono diverse vittime nella lotta per accaparrarsi quel tesoro.
Le storie di Sturm presenti in questo libro sono tutte molto tristi e lasciano un po' l'amaro in bocca, ma sono anche piacevoli da leggere. In quella sul baseball l'autore si dilunga ad illustrare i momenti del gioco spendendo per questo molte vignette, spesso senza parole, ma racconta anche le piccole storie individuali dei singoli giocatori, rendendo il tutto molto interessante. Nel complesso non è uno di quei libri che non deve assolutamente mancare, ma è bello perché l'autore ha stile e personalità suoi peculiari.




Il libro è pubblicato da Coconino Press, costa 14,00 Euro e può essere ordinato sul sito dell'editore.