mercoledì 28 settembre 2016

Ultime letture: Ut numeri da 1 a 6


Questa miniserie, che per quanto riguarda l'edizione da edicola fa parte della collezione dei Romanzi a fumetti, dal n. 24 al n. 29, è stata veramente un evento come recitava la pubblicità. Non perché è la prima volta che la Bonelli realizza un'edizione variant per fumetterie di una serie da edicola, ma per il contenuto della stessa. Pur mantenendo la tradizione del formato, della costruzione delle tavole, del bianco e nero, ecc., la storia è decisamente innovativa, per non dire estranea, se confrontata con le altre pubblicazioni dello stesso editore. Non è di immediata comprensione e questo può far storcere il naso a molti amanti del classico bonelliano. Gli autori ci presentano un loro universo narrativo, un mondo che non è più il nostro ma il parto della loro fantasia. Alla fine l'interesse sta tutto qui, nello scoprire la realtà in cui si muovono i personaggi; la trama sembra restare in secondo piano.