venerdì 29 aprile 2016

Ultime letture: Il tempo smarrito di Monsier M.

Giunta alla terza serie, la collana Schizzo Presenta del Centro Fumetto Andrea Pazienza abbandona l'omogeneità per consentire, variando ogni volta la veste editoriale, la migliore pubblicazione di ciascuna opera; onore dunque al merito. Il terzo numero di questa serie ospita un fumetto di Anna Conzatti che ha come protagonista il responsabile dell'ufficio oggetti smarriti. L'insolito argomento e l'insolita caratteristica di non disegnare gli occhi dei personaggi, rendono questo albo veramente singolare. Anche la colorazione è particolare: una mezzatinta a due colori (nero e rosso) per la maggior parte delle tavole, colori pastello per la scena in cui Monsieur M. va trovare la madre e nero e marrone per i ricordi dell'infanzia. Tutto ciò rende questo fumetto estremamente interessante ma anche molto bello. Una storia fatta di piccole cose, di oggetti smarriti, di particolari, di buoni sentimenti; una storia che lascia una piacevole sensazione nonostante il finale non sia esattamente lieto.