venerdì 4 marzo 2016

Ultime letture: La rivolta dei racchi (Psyco n. 6)

La prima pubblicazione di questa opera di Guido Buzzelli è sulle pagine di Comics Almanacco 1967, in occasione del terzo Salone dei Comics a Lucca. Vista la ridottissima tiratura di quel fascicolo, tre anni dopo la rivista Psyco dedica quasi per intero il numero 6 (che sarà l'ultimo) alla ristampa de La rivolta dei racchi.

In un luogo e in un tempo imprecisati esistono due reami in lotta fra loro e in entrambi c'è una divisione classista fra le persone di bell'aspetto e quelle decisamente brutte. Queste ultime ad un certo punto si ribellano al trattamento da schiavi a cui sono sottoposti. La rivolta dei racchi avrà successo, ma alla fine poco sarà cambiato nella sostanza.

Una grandiosa opera che ancora oggi è attuale nei suoi mille riferimenti alla società.