martedì 3 novembre 2015

Ultime letture: Historica n. 35

Dopo la prima pubblicazione a puntate sulla rivista Eureka (dal n. 101 del 1973 al n. 115 del 1974), l'editoriale Corno, nel settembre 1976, presentò le splendide tavole in bianco e nero di Piffarerio per quello che è a tutti gli effetti un libro di storia. Infatti non c'è una vicenda romanzata e neppure un protagonista; il Fouché del titolo resta nella sua città e da lì si limita a commentare i fatti che accadono a Parigi. La collana Historica propone oggi una versione a colori delle 120 tavole mantenendo tutte le note che le accompagnano. Assistiamo ai fatti del 1789 con vari frammenti di Storia ed impariamo a conoscere personaggi come il re Luigi XVI, Mirabeau, Robespierre, Marat, Danton e tanti altri di cui possiamo anche leggere le puntuali note biografiche di Luciano Secchi che arricchiscono il volume. Se l'edizione del 1976 è stata uno dei più importanti fumetti storici realizzati in Italia, la presente versione a colori nulla toglie all'arte di Piffarerio. Uno splendido volume che si legge come un libro di storia e si guarda come un fumetto.

Copertina del volume del 1976.

Frontespizio del volume del 1976.

Tavola da Historica n. 35.