venerdì 18 settembre 2015

Ultime letture: A nostra immagine (Gli albi di Orient Express n. 26)

Quttro storie brevi, di cui una dà il titolo all'albo, dovute ai disegni di Franco Saudelli su testi di Ottavio De Angelis. I protagonisti di tutte le storie sono androidi costruiti a nostra immagine, che si comportano come noi. Sono piccole storie, tutte molto interessanti, che pongono inquietanti interrogativi di tipo filosofico: macchine che non sanno di esserlo, umani che si fingono macchine, ricerca della perfezione e macchine troppo uguali al proprio creatore umano. Un albo veramente bello che si legge velocemente e con piacere ancora oggi.