giovedì 12 febbraio 2015

Chi si ricorda ... Avventure in acquerello?

Una delle caratteristiche particolari della serie di Ken Parker sono le copertine, quelle bellissime immagini "a striscia" che proseguono sul retro dell'albo. Nel 1993 la Parker Editore, che dopo aver ristampato le vecchie storie ne stava proponendo di nuove nel Ken Parker Magazine, pensò bene di rendere giustizia a quelle illustrazioni ad acquerello con un'edizione degna che le esaltasse. Il primo giorno della fiera a Lucca allo stand dell'editore facevano bella mostra di sé tutte le 500 copie numerate e firmate, l'intera tiratura. L'ultimo giorno vidi Berardi e Milazzo brindare in mezzo ad uno stand vuoto: volume esaurito.

Il libro si presenta racchiuso in un cofanetto rigido fasciato in tela nera e sulle due facciate ha lo stesso disegno di Ken Parker inciso in color oro.





















La copertina interna è identica al cofanetto, con una sovra copertina plastificata con sfondo nero. Le macchie di neve che segnano la linea del terreno proseguono anche sul retro.





















Nei risvolti, prima del titolo, la numerazione e le firme degli autori.




















Tutti gli acquerelli sono riprodotti nelle pagine di destra, a sinistra il numero e il titolo dell'albo.
5. Chemako.






















25. Lily e il cacciatore.





















36. Diritto e rovescio.