domenica 25 gennaio 2015

Ultime letture: Gli Scorpioni del Deserto - Appuntamento a Dire Daua

Sulla costola di questo libro e nel frontespizio si legge "quarto volume" ma nelle pagine di introduzione è chiarito molto bene che si tratta del sesto episodio; questo semplicemente perché la Lizard ha ragguppato i primi quattro episodi in due volumi. Chiarito il possibile equivoco diciamo subito che la prosecuzione di una serie da parte di autori diversi da quello che l'ha creata va sempre vista come un'opera diversa e come tale letta e giudicata. Pierre Wazem dunque riprende i personaggi laddove li aveva lasciati Hugo Pratt e prosegue le loro vicende. Il Capitano Koïnsky se ne sta un po' in disparte, agendo solo nel finale e lasciando la ribalta ad altri stupendi personaggi. La sceneggiatura è scorrevole e piacevole come pure il disegno e tutto questo ricorda molto l'ultimo Pratt, quello della sintesi grafica, tendente al grottesco, con l'elemento favolistico che prende il sopravvento sull'avventura vera e propria. Se la somiglianza è voluta, non vuol dire che siamo di fronte ad un tentativo di imitazione mal riuscito, abbiamo piuttosto una bella storia ispirata dall'opera originale del grande maestro.